IL “VITIGNO” SAUVIGNON

Il Sauvignon Blanc (anche detto semplicemente Sauvignon) è un uva originaria di Bordeaux con cui si producono alcuni dei bianchi secchi più popolari e tipici. Fino alla fine degli anni Sessanta era uno dei vitigni più coltivati di Francia per aver poi un lento declino ed una rinascita nei paesi del Nuovo Mondo Enologico (Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e California), grazie ai quali è stato rilanciato e riscoperto anche in Europa. La caratteristica più tipica di quest’uva è l’aroma penetrante e se coltivato amorevolmente, può raggiungere l’apogeo del suo frutto nei bianchi secchi, dandoci alcuni dei vini bianchi secchi più puri, aromatici e rinfrescanti del mondo. In Italia ha trovato la sua espressione migliore in Friuli, Alto Adige e in alcune zone di Veneto e Regioni Centrali dove vengono creati vini davvero fini e con un aroma varietale fine.

IL “VINO” SAUVIGNON

Vitigno semiaromatico, produce vini con sentori immediatamente riconoscibili di note di uva spina, muschio e “pipì di gatto”. La mineralità e aromaticità al palato sono di grande spessore e accompagnati da note fresche di lime e pompelmo.